MEDJUGORJE – MESSAGGIO DEL 2 MAGGIO 2013 (messaggio a Mirjana Dragičević )

TOTA PULCRA.jpg

Cari figli,

vi invito nuovamente ad amare e non a giudicare.

Mio Figlio, per volontà del Padre Celeste, è stato in mezzo a voi per mostrarvi la via della salvezza, per salvarvi e non per giudicarvi. Se volete seguire mio Figlio, non giudicherete ma amerete, come il Padre Celeste ama voi.

Anche quando state più male,

quando cadete sotto il peso della croce, non disperatevi,

non giudicate,

ma ricordate che siete amati e lodate il Padre Celeste per il suo amore.

Figli miei, non deviate dalla strada per cui vi guido.

Non correte verso la perdizione.

La preghiera ed il digiuno vi rafforzino, affinché possiate vivere come il Padre Celeste vorrebbe; affinché siate i miei apostoli della fede e dell’amore; affinché la vostra vita benedica coloro che incontrate; affinché siate una cosa sola col Padre Celeste e con mio Figlio.

Figli miei, questa è l’unica verità, la verità che porta alla vostra conversione e poi alla conversione di tutti coloro che incontrate e
che non hanno conosciuto mio Figlio, di tutti coloro che non sanno cosa significa amare. Figli miei, mio Figlio vi ha donato i pastori:
custoditeli, pregate per loro.

Vi ringrazio.


TUTTI I MESSAGGI DI MEDJUGORJE

MEDJUGORJE – Messaggio del 2 maggio 2012

medjugorje - messaggio del 2 maggio 2012,radio maria,tutti i messaggi di medjugorje,mirjana dragicevic soldo,messaggio del 2 del mese,messaggio per coloro che non hanno conosciuto l'amore di dio,gospa,apparizioni mariane,mercoledi due maggio 2012,l'ultimo messaggio di medjugorje,piangereste di gioia,il blog piangereste di gioia,il sito di radiomaria,www.radiomaria.it,il sito "piangereste di gioia" di cosimo de matteis“Cari figli,

con amore materno io vi prego: datemi le vostre mani, permettete che io vi guidi. Io, come Madre, desidero salvarvi dall’inquietudine, dalla disperazione e dall’esilio eterno. Mio Figlio, con la sua morte in croce, ha mostrato quanto vi ama, ha sacrificato se stesso per voi e per i vostri peccati. Non rifiutate il suo sacrificio e non rinnovate le sue sofferenze con i vostri peccati.

Non chiudete a voi stessi la porta del Paradiso.  Figli miei, non perdete tempo. Niente è più importante dell’unità in mio Figlio. Io vi aiuterò, perché il Padre Celeste mi manda affinché insieme possiamo mostrare la via della grazia e della salvezza a tutti coloro che non Lo conoscono.

Non siate duri di cuore. Confidate in me ed adorate mio Figlio. Figli miei, non potete andare avanti senza pastori. Che ogni giorno siano nelle vostre preghiere.

Vi ringrazio”. 

http://piangerestedigioia.myblog.it/

migliori siti