POVERO STURZO!

Sturzo bacchettava (e giustamente) persino De Gasperi
figuriamoci se sarebbe tenero
con certi nostalgici democristiani
(della peggiore specie)
sostanzialmente mosche cocchiere
dell’adultero casino.

Povero Sturzo: lui chiedeva che il SUO grido sopravvivesse alla sua tomba non i chiacchiericci altrui.

50356_81822238539_8808_n.jpg

Cosimo De Matteis, Fondatore del Partito Popolare Sturziano

accanto alla Tomba del Servo di Dio DON LUIGI STURZO