ATTENTATO DI BRINDISI – I giovani di PDL, PD e UDC -u n i t i – condannano il vile attentato

IPSS MORVILLO FALCONE.jpgE’ altamente significativo (e positivo) che le Organizzazioni giovanili di tutte le parti politiche (destra, centro, sinistra) emanino un Comunicato congiunto: ciò significa che al di là delle differenti posizioni –che talora possono generare polemiche o schermaglie- i giovani che si occupano di politica più da vicino avvertono la esigenza di fare fronte comune: contro la illegalità e la criminalità e si uniscano nella condanna del vile gesto di stamane a Brindisi che è costato la vita alla sedicenne studentessa Melissa Bassi ed il ferimento di altre sei sue coetanee.

Ecco dunque il Comunicato sottoscritto dai Responsabili delle Organizzazioni giovanili pugliesi del PDL, del PD e dell’UDC:


Il vile attentato che questa mattina ha scosso gli animi dell’intera nazione resterà non solo nella storia del nostro Paese per l’eccezionale livello di viltà e scelleratezza, ma rimarrà anche come un segno indelebile nell’animo di noi tutti giovani pugliesi, colpiti nel cuore e nell’orgoglio dalla vigliaccheria del gesto di alcuni indegni esseri che hanno deciso questa mattina di spezzare una giovane vita e di condizionarne probabilmente per sempre molte altre.

Chiediamo che lo Stato e le istituzioni reagiscano subito nei confronti di coloro i quali saranno individuati come i responsabili dell’attentato che si è consumato questa mattina davanti all’Istituto “Morvillo – Falcone” di Brindisi e pretendiamo che questi vengano assicurati alla giustizia al più presto.

Moltiplicheremo da oggi i nostri sforzi affinché sia chiaro che il nostro impegno civico contro le mafie e contro il terrorismo non verrà meno dopo questo vile atto omicida. Non esiteremo a partecipare ad ogni manifestazione di solidarietà e di vicinanza nei confronti dell’intera popolazione di Brindisi, alla quale esprimiamo ogni forma di partecipazione al gravissimo lutto che ha subito questa mattina, partendo dalla Manifestazione che questo pomeriggio si terrà a Brindisi in Piazza Vittoria alla presenza delle istituzioni e di Don Luigi Ciotti. Così come esprimiamo vicinanza nei confronti della famiglia della giovanissima Melissa Bassi, nella speranza che la sua vita negata possa risvegliare le coscienze dei nostri coetanei per consegnare alla nostra amata Puglia un futuro migliore.  

Riccardo Memeo – Coordinatore regionale Giovane Italia

Pierpaolo Treglia – Segretario regionale Giovani Democratici

Michele Cornacchia – Coordinatore regionale Giovani UDC