le lucide utopie della generazione commodore 64

Pongo volutamente in questo Sito una mia brevissima riflessione. La posto qui perchè Sturzo, nei vagheggiamenti di certuni, sarebbe un “padre nobile” nientemeno che loro (tokvìl,dau e cose simili). Ci tocca -MI tocca- quindi provare a salvare il Servo di Dio don Luigi Sturzo da la ennesima strumentalizzazione.

Ragazzi, la nostra generazione ha un cancro: credere di SAPERE TUTTO. Questo morbo (da sempre ne erano affetti comunisti et similia) ha gravemente infettato la c.d. intellighenzia del web (c’è chi la chiama generazione dei cresciuti col commodore 64) in mano a quarantenni libertari di centrodestra. Giornalisti di area, vittime della crisi dei 50 anni, si sciroppano ogni virgola di certi presuntuosi blog. E’ questa la “strada” da seguire?.