Un politico che piacerebbe molto a Sturzo

Il discorso partitico
-una fantomatica diatriba fra lega e pdl-
qui conta molto marginalmente:

noi stimiamo Mantovano
ed apprezziamo la sua coraggiosa
S C E L T A
che non è certo un “capriccio”.

Quando la Chiesa -Ruini ultimamente, ad esempio- parla dell’impegno dei cattolici VERI nella politica non si può non pensare a Maurizio Gasparri, Carlo Giovanardi, Roberto Formigoni, Maurizio Lupi e, appunto, Mantovano

mantovano.jpg

il disperato nichilismo di fini(e dei finiani)

fini e la russa.jpgcerte volte
-oggi ancor piu di ieri-
penso che berlusconi sbagliò
nello “sdoganare” gli ex(ex?)fascisti.
Non aveva scelte, probabilmente.
(anche se, col senno di poi, si potrebbe ipotizzare qualcosa di diverso).
E tutto sommato ebbe ragione:
i comunisti non presero il potere.
(in realtà lo avrebbero fatto-squallidamente-appena due anni dopo).
Il problema
(mi vengono stè riflessioni leffendo appuntini di ex missini mai cresciuti epperò assesori, segretari ecc)
è la vena acattolica(quando non proprio agnostica o -peggio- la corrente magico/nazista/neopagana che culmina con un fecale gnosticismo)di costoro.
Da fini, l’adultero, giù giu fin il cretinetto di paese
(ma magari il cretinetto di paese si confessa,ogni tanto: il caposporcaccione NO, mai)
hanno sempre(avuto) l’avversione per la diccì
-per loro “democristiano” è uno dei peggiori insulti.epperò….-
e magari ci può pure stare come critica POLITICA al malcostume dc(epperò….).
Il fatto è che dietro tale avversione alla dc
vi era
nella grande maggioranza dei casi
un vero e proprio fastidio
per quel cattolicesimo
che -almeno sulla carta- la democrazia cristiana rappresentava.

A distanza di anni
ciò è ancora piu nitido:
la vena anticattolica
-“pagana” vorrei dire-
di certi politici
oramai è palese, sfrontata.

Dal capo adultero
a quasi tutti i suoi colonnelli
(con la sola eccezione-FORSE-di gasparri)
sono solo una massa di libertini.

Giu giù,
fin al ridicolo
consigliere
che ultraquarantenne
gioca a fare il giovane
rievoca i campi del fdg
ed è un nichilista disperato.

Come un disperato cinico e bugiardo è il loro capo.
Spero berlusconi
(ma sopratutto formigoni)
lo capisca per tempo.
Prima che sia troppo tardi.